« Tutti gli articoli della categoria Bundesliga

Game over in Bundes, Dortmund campione per l’ottava volta

Del 22/04/2012 di


Game over in Bundes, Dortmund campione per l’ottava volta Mancava solo la matematica per aggiudicare il secondo scudetto consecutivo ai campioni del Borussia, a due giornate dal termine gli otto punti di vantaggio bastano per diventare irraggiungibili. Bayern e Leverkusen vittoriosi in trasferta, tre punti amari per il Kaiserslautern che retrocede. Pari per Schalke, Hannover e Wolfsburg.

Fiumi di birra scorrono per il secondo anno consecutivo nelle vie di Dortmund, un campionato iniziato con qualche difficoltà, ma poi dominato e vinto meritatamente dalla rosa di Klopp. I campioni di Germania si sono dimostrati la squadra più continua,  le ultime tre vittorie di fila contro Bayern, Schalke e M’Gladbach, rispettivamente seconda terza e quarta in campionato, hanno messo i sigilli alla vittoria finale. I gialloneri hanno una striscia impressionante di 26 risultati utili consecutivi, l’ultima sconfitta risale ormai alla lontanissima sesta giornata, da metà settembre ha portato a casa 5 pareggi e ben 21 vittorie. Numeri e ritmo a cui tutti si sono dovuti piegare, l’ultimo a subire la sconfitta è proprio l’altro Borussia dei piani alti di classifica. Davanti agli ottantamila del Westfalaenstadion pronti a far festa, è solo una passerella d’onore, gli ospiti fanno solo da comparse per una giornata tinta solo di giallo. Un gol per tempo decidono il match, Perisic al 23’ e il giapponese Kagawa, tredicesimo centro per lui, al 54’ bloccano il risultato sul 2-0. Se vincere è difficile, ripetersi lo è molto di più, ora la società dovrà decidere se rassegnarsi alla partenza dei suoi pezzi pregiati, certamente sotto l’occhio dei grandi club, o provare a mantenersi tra le grandi d’Europa. Un club sano senza particolari problemi economici, che non deve far cassa vendendo i propri campioni a peso d’oro, potrebbe anche convincerli a restare e provare ad affrontare lo scoglio che quest’anno non sono riusciti a superare, i gironi di Champions. Voci di mercato danno già per fatto l’arrivo dell’attaccante proprio in forza al Moenchengladbach Marco Reus, la sensazione che si voglia tentare di aprire un ciclo è forte e chiara, un mix di giovani ed esperti per cercare vittorie al di fuori dei confini tedeschi non è un sogno impossibile. 

 

Ormai decise le prima quattro posizioni che accederanno alla prossima Champions League. Il Bayern vince in rimonta a Brema, il Werder passa in vantaggio con Naldo, poi lo stesso difensore concede il pareggio su autogol, la vittoria dei bavaresi arriva allo scadere con Ribery che firma il 2-1. Lo Schalke agguanta il pari in casa dell’Augsburg 1-1, e resta terzo.  Per Huntelaar rete numero 25 in campionato, ora condivide la testa della classifica cannonieri con Gomez. 

 

Resta da assegnare un posto per l’ingresso in Europa League, lo Stoccarda pareggia a Colonia 1-1 mantenendosi ben saldo in quinta posizione. Ottima la vittoria esterna per il Bayer Leverkusen che espugna il terreno dell’Hoffenheim grazie alla rete di Schurrle al 79’,  per le “aspirine” qualificazione ormai  al sicuro. L’ultima ancora in ballo è l’Hannover che pareggia tra le mura amiche per 0-0 con il Friburgo, ora sono tre i punti da gestire sulle dirette inseguitrici. Senza vincitori Mainz-Wolfsburg, uno 0-0 tra due formazioni che non hanno più niente da giocarsi in questa stagione.

 

In fondo alla classifica colpo di coda del Kaiserslautern che inguaia l’Hertha. L’ormai retrocesso fanalino di coda vince a Berlino per 2-1, mettendo nei guai la formazione della capitale, sono sempre due le lunghezze da recuperare alla terzultima, posizione che permette di disputare lo spareggio salvezza/promozione con la terza della serie inferiore. Quasi salvo l’Amburgo che strappa un pareggio a Norimberga (1-1) e raggiunge i 36 punti.

 

 

Daniele B.

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di
Bundes: Herrmann & Reus abbattono il Bayern; Vola il Dortmund
Del 23 Gennaio 2012
Lo stop fa male al Bayer che nell'anticipo vine sconfitto. Il Dortmund risponde con una bella vittoria
Bundesliga: In tre ancora al comando, il M’gladbach resta in scia
Del 03 Febbraio 2012
Il punto sulla bundesliga ad opera di Daniele Bartoccio
Liga: Fuga Real, +7 dal Barça; Vince il Malaga, frena il Valencia
Del 03 Febbraio 2012
Il Real allunga sul Barcellona portandosi a più 7 sui campiondi del mondo
Bundesliga: Pareggio per Schalke e Bayern; Il Dortmund tenta la fuga
Del 06 Febbraio 2012
Pareggiano lo Schakke o4 e il Bayern vince il Borussia Dortumund ottenendo la quarta vittoria consecutiva
Liga: Real e Barça, di un altro pianeta; Si rilancia il Villareal
Del 06 Febbraio 2012
Rimane invariata la classifica nella Liga. Real e Barca vincono entrambe con gli uomini di Mourinho che mantengono il + 7 sui rivali.
Crolla lo Schalke, M’Gladbach terzo; Super Harnik, Amburgo ko
Del 12 Febbraio 2012
Vittorie interne per Dortmund e Bayern. Perde contatto con la vetta lo Schalke, sconfitto 3-0 nello scontro diretto con il Mounchengladbach.
L’Osasuna affonda il Barça; Non stecca il Real e vola a +10
Del 13 Febbraio 2012
La doppietta di Lekic piega le gambe al Barcellona, che incassa la seconda sconfitta stagionale. Non spreca l’occasione di fuga il Real Madrid, tripletta di Ronaldo.
Dortmund e M’Gladbach avanti tutta, i due Borussia comandano la Bundes; Bayern Monaco solo 0-0 a Friburgo
Del 19 Febbraio 2012
Delle quattro di testa frena solo la formazione di Monaco, che scivola in terza posizione. Lo Schalke, sempre quarto, schianta il Wolfsburg con la doppietta di Huntelaar.
Strapotere Real, 4-0 al Racing; Messi show al Camp Nou
Del 20 Febbraio 2012
Non perde un colpo l’armata di Mourinho, al Bernabeu è quasi impossibile portare via punti. Non è da meno il Barcellona, va sotto di una rete poi si scatena l’uragano argentino. Clamoroso che la quarta in classifica sia più vicina alla zona retrocessione che alla vetta.

Milan NEWS

Verso Empoli-Milan: probabile formazione
Ancora dubbi per Pippo in centrocampo e attacco. Torres e Van Ginkel dal primo minuto
[... continua]
Verso Milan-Juve, Pippo: se vinciamo sarebbe una cosa meravigliosa
Conferenza stampa di Pippo. Lui ci crede, ma l'umiltá prima di tutto
[... continua]
Situazione infortunati: tra idee e moduli
Possibile la presenza a San Siro di El Shaarawy, Torres in dubbio
[... continua]
DnaChannel »
ATUTTOSPORT20-05-13
da twitter