« Tutti gli articoli della categoria La pagella del Milan

La pagella di Inter-Milan

Del 06/05/2012 di


La pagella di Inter-Milan I voti e i commenti del derby che consegna lo scudetto alla Juventus

Abbiati  6,5 – Fino a che resta in campo è l’Abbiati delle grandi occasioni che decide di parare tutto. Poi si infortuna; sembra la metafora della nostra stagione: sono sempre i migliori quelli che se ne vanno.
Amelia 6 – Incolpevole sui rigori, rassegnato sul siluro di Maicon, alla fine prestazione sufficiente.
Abate 6- I derby non sono il suo forte e lo sappiamo. Stavolta gioca una buona e generosa partita, ma ha il torto di poggiare il braccio sulla spalla di Milito che stramazza al suolo. Visto il contesto doveva evitarlo.
Nesta 6- Un campione come lui non si discute. Riesce a prendere la sufficienza anche quando la sua squadra subisce quattro gol.
Yepes  5,5- Partita discreta la sua, peccato la dormita in occasione del primo gol quando si perde la linea e tiene in gioco Samuel che serve l’assist decisivo a Milito. Nonostante l’età è uno dei pochi che meriterebbe il rinnovo.
Bonera  s.v.- Una ventina di minuti giocati con intelligenza in un ruolo non suo. Esce per infortunio.
De Sciglio  6,5- Lanciato nella mischia da Allegri quando forse nemmeno lui se l’aspettava. Gioca una buona partita nonostante da quelle parti si aggiri Maicon. E’ l’esempio in persona che all’estero o si vanno a prendere grandi campioni o è meglio far giocare i ragazzi del vivaio.
Muntari  6,5- Uno dei più positivi il Ghanese. A lui le motivazioni non mancavano di certo, ed è uno dei pochi a giocare questa partita col sangue agli occhi. Un po’ irruento in alcune occasioni, ma in mezzo al campo si fa sentire sempre.
Van Bommel  5,5- Dispiace per il buon Mark, ma la sua partita non è sufficiente, così come la sua stagione. Non è colpa sua se la società decide di affidare le chiavi del centrocampo ad un giocatore con tutti quei chilometri nelle gambe.
Nocerino 5,5- Non è il solito Nocerino. Molto nervoso e impreciso, forse perché sente particolarmente la partita. Rimane uno dei pochi pilastri su cui ripartire nella prossima stagione.
Boateng 6,5- E’ uno dei pochi che può accendere la luce. Salta spesso l’uomo, spacca le difese ma purtroppo non basta. L’avessimo avuto per tutta la stagione…
Robinho 5- E’ la vera delusione di questo campionato. Uno che fa l’attaccante nel Milan non può segnare meno gol di Legrottaglie. Dispiace perché la qualità c’è, ma anche molti limiti.
Cassano s.v.- Entra nel finale quando i giochi sono chiusi. Resta il grande rimpianto di questa stagione.
Ibrahimovic 6,5- Che dire, mezzo punto in meno per il gol sbagliato in avvio, ma lo svedese resta di gran lunga il giocatore più forte della serie A. Smonta un altro tabù: è decisivo anche nelle partite che contano, come dimostrano i due gol di stasera. Se poi perdiamo lo stesso evidentemente i problemi sono altri, e non certo un centravanti da 28 gol.
Allegri 6- Il voto è alla sua stagione senza infamia e senza lode. Merita la riconferma visti i punti conquistati nelle sue due stagioni in rossonero. Se poi cerchiamo per forza un capro espiatorio allora è un altro discorso.

Stefano Nocente

Stefano Nocente scrive:
Devo fare una rettifica...mezzo punto in più a Yepes perkè nn è stato lui a tenere in gioco samuel in occasione del primo gol, ma Bonera...chiedo venia
Scritto: Lunedì 7 Maggio 2012
Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di
Zapata finale!
Del 20 Settembre 2013
Con due gol rocamboleschi il Milan supera l’esame Celtic
Torino-Milan: difesa da inventare
Del 13 Settembre 2013
Abate, De Sciglio, Bonera e Silvestre out per la sfida di Torino
Un colpo all’anima
Del 06 Settembre 2013
Dopo quattro anni il figliol prodigo Kakà torna a casa
Mercato Milan: adesso niente scuse
Del 30 Agosto 2013
Cosa farà il Milan con i 30 milioni della Champions?
Promossi e bocciati dell’Audi Cup
Del 02 Agosto 2013
Prime valutazioni in vista del preliminare
Il pagellino del mercato
Del 19 Luglio 2013
Un giudizio provvisorio sul mercato delle sette sorelle
Con “Pignatone” siamo a posto così
Del 12 Luglio 2013
Con il Mercato bloccato dalle mancate cessioni, il primo giorno di raduno ci regala una vera chicca
Milan: il mercato prende forma
Del 05 Luglio 2013
Poli e Honda a un passo, mentre per Robinho si avvicina il ritorno a casa
Destini incrociati
Del 28 Giugno 2013
Scenari e prospettive del Milan in uno dei peggiori momenti per il presidente Berlusconi
Milan, sindrome da autolesionismo
Del 14 Giugno 2013
Ecco come farsi del male in poche e semplici mosse
Cerca

Milan NEWS

Ufficiale: Christian Brocchi nuovo allenatore del Milan
Il club esonera Mihajlovic dando la panchina al tecnico della primavera Brocchi
[... continua]
Cessione Milan: Interesse cinese
La proprietà potrebbe essere ceduta ai cinesi.
[... continua]
Milan: I giocatori in dissapore con Mihajlovic
La rottura tra Milan e Mihajlovic pare fosse inevitabile.
[... continua]