« Tutti gli articoli della categoria Liga spagnola

100 gol per il Real; Il Barça resta a -6 dalla vetta

Del 02/04/2012 di


100 gol per il Real; Il Barça resta a -6 dalla vetta Inarrestabile anche in trasferta la banda di Mou, sul terreno dell’Osasuna termina 5-1. Mantiene le distanze invariate il Barcellona con la premiata ditta Iniesta-Messi. Il Betis espugna il campo del Malaga, tre punti d’oro anche per l’Athletico e la Real Sociedad.

Continua con numeri da capogiro l'impressionante marcia del Real Madrid verso la vittoria della Liga. Sul terreno dell’Osasuna, dove anche il Barça è caduto, l’equilibrio dura appena i soliti 6’, Benzema con uno splendido destro al volo apre le marcature. La formazione di Mourinho domina, con i padroni di casa attenti più a non prenderle che a cercare il pari. Per il raddoppio bisogna aspettare il 37’, guarda caso segna Ronaldo, un bolide dai trenta metri si infila sotto la traversa, non privo di colpe il portiere Fernandez che si tuffa in netto ritardo. Giusto il tempo di riavviare il gioco e le merengues calano il tris, Higuain riceve palla da Xabi Alonso e deposita la palla in rete con un delicato pallonetto. Ad inizio ripresa, come al solito, la banda dello special one becca il classico gol di distrazione, Nino l’autore. Resterà un solo lampo nella serie di occasioni sprecate dai campioni di Madrid, al 70’ del secondo tempo CR7 cala il poker siglando la rete numero 37 in Liga. La “manita” arriva puntuale al minuto 77, quando l’attaccante argentino firma anche lui la doppietta di giornata. Con questo 5-1 la capolista tocca la straordinaria cifra di 100 gol fatti in Liga, di questi un terzo sono del bomber portoghese e capocannoniere Cristiano Ronaldo, il bello è che il campionato non è ancora finito. Si mantengono in scia, staccati sempre di sei punti, i blaugrana, che nonostante il difficile impegno che li attende nel ritorno di coppa tengono a riposo solo Xavi e Puyol. La sostanziale differenza è che Bielsa, impegnato in Europa League ad un passo dalle semifinali, tiene in panchina  tre giocatori importanti della sua rosa. Al Camp Nou la gara è a senso unico fin dai primi attimi di gioco, ben dodici le nitide occasioni da gol per i giocatori di casa, una per il Bilbao. Il 2-0 conclusivo viene determinato dalla rete di Iniesta al 40’ e dal rigore trasformato da Messi al 58’. Il passivo poteva essere molto più pesante, nel proprio stadio gli uomini di Guardiola hanno una serie di 14 vittorie e un pareggio, i rossoneri di Milano sono avvisati, servirà più di un’impresa per strappare almeno un pari a Barcellona. 

 

Il Malaga crolla in casa gettando al vento quanto di buono fatto nelle ultime giornate, a portarsi via i tre punti è il sorprendete Betis che si impone per 2-0 con i gol di  Castro e Dorado. Netta vittoria per l’Athletico Madrid, la pratica Getafe viene archiviata al Vicente Calderon con un rotondo 3-0,  Salvio al 24’, Diego al 62’ e Falcao al 77’ i marcatori. Spreca un’occasione d’oro il Valencia per staccarsi dalle altre pretendenti al terzo posto, al Mestalla termina 1-1 lo scontro con il Levante. 

 

Il Real Saragozza vince lo scontro diretto per la salvezza espugnando il campo dello Sporting Gijon, il match viene deciso a favore degli ospiti al 90’ con Lafita che mette in porta il gol del 2-1. Per i padroni di casa ultimo posto in classifica a 25 punti, gli stessi del Racing, sconfitto in casa dal Granada per 1-0 (Siqueira su rigore). Pareggio senza reti tra Villareal ed Espanyol, uno 0-0 che porta la squadra di Giuseppe Rossi a +4 dalla terzultima. Chi si porta in zona di acque tranquille è la Real Sociedad, strapazza nel proprio stadio il Rayo con un sonoro 4-0 (Agirretxe, Zurutuza, Griezmann, Vela) raggiungendo quota 36 punti. 

 

Daniele B. 

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di
Liga: Real e Barça, di un altro pianeta; Si rilancia il Villareal
Del 06 Febbraio 2012
Rimane invariata la classifica nella Liga. Real e Barca vincono entrambe con gli uomini di Mourinho che mantengono il + 7 sui rivali.
Bundesliga: Pareggio per Schalke e Bayern; Il Dortmund tenta la fuga
Del 06 Febbraio 2012
Pareggiano lo Schakke o4 e il Bayern vince il Borussia Dortumund ottenendo la quarta vittoria consecutiva
Bundesliga: In tre ancora al comando, il M’gladbach resta in scia
Del 03 Febbraio 2012
Il punto sulla bundesliga ad opera di Daniele Bartoccio
Liga: Fuga Real, +7 dal Barça; Vince il Malaga, frena il Valencia
Del 03 Febbraio 2012
Il Real allunga sul Barcellona portandosi a più 7 sui campiondi del mondo
Bundes: Herrmann & Reus abbattono il Bayern; Vola il Dortmund
Del 23 Gennaio 2012
Lo stop fa male al Bayer che nell'anticipo vine sconfitto. Il Dortmund risponde con una bella vittoria
Fabregas & Villa, rimonta Barça ; Poker del Malaga al Betis
Del 30 Settembre 2012
Ancora a punteggio pieno il Barcellona, che strappa i tre punti a Siviglia nei minuti di recupero. Il Malaga prova a tenere il passo della capolista rifilando quattro sberle al Betis. Vincono anche Valencia e Osasuna, pokerissimo per il Real Madrid. L’Atletico di Simeone resta secondo espugnando il campo dell’Espanyol.
Crolla lo Schalke, M’Gladbach terzo; Super Harnik, Amburgo ko
Del 12 Febbraio 2012
Vittorie interne per Dortmund e Bayern. Perde contatto con la vetta lo Schalke, sconfitto 3-0 nello scontro diretto con il Mounchengladbach.
7 perle del Bayern tengono viva la Bundes; Dortmund solo 0-0
Del 11 Marzo 2012
Prova di forza della formazione di Monaco, asfalta l’Hoffenheim e riduce il distacco dalla vetta a 5 punti. Pareggiano per 0-0 sia la capolista che il M’Gladbach, la lotta per il titolo è ancora aperta. Pioggia di cartellini tra Colonia ed Herta, otto gialli e tre rossi.
L’Osasuna affonda il Barça; Non stecca il Real e vola a +10
Del 13 Febbraio 2012
La doppietta di Lekic piega le gambe al Barcellona, che incassa la seconda sconfitta stagionale. Non spreca l’occasione di fuga il Real Madrid, tripletta di Ronaldo.

Milan NEWS

Pippo, allenatore giorno e notte
Inzaghi ha entusiasmo e non si ferma mai. Tanto maniacale, come scherzoso. Ha la stessa voglia di quando la buttava in rete sul filo del fuorigioco
[... continua]
Calendario Serie A; partenza con il botto per i rossoneri
I rossoneri avranno fin da subito grandi prove. L'ex Allegri alla terza giornata, derby a fine novembre
[... continua]
Sconfitti anche dal Manchester City; rossoneri fuori dalla Guinnes Cup
I rossoneri perdono l'ennesima gara. Brutta prestazione. Pippo si prende le colpe e alza la voce
[... continua]
Video puntate
ATUTTOSPORT20-05-13
Archivio video »
da twitter