« Tutti gli articoli della categoria Racconti Epici

Bayern Monaco - Milan 0 - 2

Del 12/04/2016 di PierGiorgio Danuol


Bayern Monaco - Milan 0 - 2 Dopo il due a due di San Siro i rossoneri sono chiamati alla grande impresa, il Manchester United attende i rossoneri in semifinale.

Mercoledì 11 aprile 2007
Champions League, Quarti di finale, ritorno
Monaco di Baviera, Allianz Arena
Bayern Monaco – Milan


Si riparte dal minuto quarantotto della gara di andata, la rete di Van Buyten che gelò San Siro e pareggiò il momentaneo vantaggio rossonero di Kakà su calcio di rigore; il Milan è chiamato all'impresa in casa dei tedeschi, l'Allianz Arena l'ostacolo tra il Milan e la semifinale di Champions League. Il Milan si presenta in Germania con Gilardino squalificato, Ronaldo non disponibile per la Coppa, pure Brocchi indisponibile; in porta Dida, Oddo e Jankulovski sulle fasce, Maldini e Nesta coppia centrale, Gattuso, Pirlo, Ambrosini e Seedorf a centrocampo, Kakà a sostegno dell'unica punta, Pippo Inzaghi. Il Bayern Monaco recupera Kahn e Van Bommel, così schiera Lucio e Lahm centrali, Salihamidzic e Van Buyten esterni, Hargreaves, Ottl, Lell e Van Bommel a centrocampo, Makaay e Podolski in avanti.
Circa 4.000 i sostenitori rossoneri giunti dall'Italia e desiderosi della grande impresa.

Arbitra l'esperto spagnolo Mejuto Gonzalez davanti ad un'Allianz Arena pressoché esaurita.
Il Milan cerca di aggredire l'avversario ma i primi minuti sono di marca tedesca, prima Lell in maniera quasi fortuita riesce a superare Dida ma Oddo quasi sulla linea sventa la minaccia, poi è Podolski ad impensierire la difesa rossonera. Il primo tentativo del Milan è un colpo di testa sbilenco di Inzaghi su cross di Jankulovski; la prima vera conclusione in porta dei rossoneri però si trasforma in rete; Kakà serve Seedorf che dopo una serie di movimenti a disorientare la retroguardia tedesca lascia partire un perfetto diagonale di destra che batte Kahn, è l'uno a zero per i rossoneri. Ancora Inzaghi su traversone di Oddo spreca, palla alta sulla traversa. Passano pochi minuti ed i rossoneri trovano il goal del raddoppio; palla da Gattuso a Seedorf che con un geniale colpo di tacco smarca Pippo Inzaghi sul filo del fuorigioco, conclusione di destro appena fuori area e raddoppio rossonero. La qualificazione ora non è più un'impresa ma un traguardo alla portata dei rossoneri. Il primo tempo si chiude sul due a zero per il Milan ed Allianz Arena ammutolita. Nella ripresa il Bayern tenta il tutto per tutto, entra Santa Cruz per Ottl e poco dopo Pizarro per Makaay, il mister Hitzfeld le tenta tutte per riaprire il discorso qualificazione. I tedeschi cercano di attaccare ma senza creare grandi pericoli alla retroguardia rossonera, le uniche vere conclusioni sono di Van Bommel ma Dida è sempre attento; il Milan cerca di ripartire in contropiede e Kakà si rende pericoloso ma Kahn si oppone. Verso la mezz'ora Ancelotti toglie Inzaghi per Serginho e così il Milan è praticamente privo di una vera prima punta, entrano poi Gourcuff per Seedorf e Cafù per Gattuso. Pizarro per il Bayern si fa parare un colpo di testa, poi ancora Dida salva di piede su Van Buyten. E' praticamente l'ultima occasione per i tedeschi, il Milan resiste con grinta, ordine, attenzione, alla fine nei centottanta minuti i rossoneri hanno meritato la qualificazione alle semifinali.
“Vola Milan Vola” titola “La Gazzetta dello Sport” del 12 aprile 2007, “Milan orgoglio d'Italia” titola il Corriere dello Sport, “Il Giornale” apre con “Che impresa! Questo Milan non finisce mai”, “Grandissima partita della squadra di Ancelotti che segna due reti nel primo tempo e annienta il Bayern anche grazie a un’ottima prestazione difensiva”; al termine della partita Pippo Inzaghi non sta più nella pelle. “Decisiva è stata la telefonata del presidente Silvio Berlusconi nel pomeriggio, mi ha dato la carica” afferma Superpippo; mister Ancelotti afferma che è stato davvero un bel colpo per niente facile, il Milan vuole arrivare alla finale di Atene continua Carletto. Kakà conclude dicendo che serviva un'impresa per restare nella storia, ebbene il Milan c'è rimasto.



Ecco il tabellino completo:
BAYERN MONACO - MILAN 0 – 2
Reti: 27' Seedorf, 31' Inzaghi
BAYERN MONACO: Kahn, Salihamidzic, Lucio, Van Buyten, Lahm, Hargreaves, Ottl (1' s.t. Santa Cruz), Van Bommel, Lell (32' s.t. Gorlitz), Makaay (17' s.t. Pizarro), Podolski. Allenatore Ottmar Hitzfeld.
MILAN: Dida, Oddo, Nesta, Maldini, Jankulovski, Gattuso (42' s.t. Cafù), Pirlo, Ambrosini, Kakà, Seedorf (35' s.t. Gourcuff), Inzaghi (25' s.t. Serginho). Allenatore Carlo Ancelotti.


Arbitro: Mejuto Gonzalez (Spagna)

Note: Spettatori 66.000 circa.

 

Piergiorgio Danuol


Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di PierGiorgio Danuol
Juventus - Milan 2 - 1, le pagelle rossonere
Del 11 Marzo 2017
Donnarumma super, bene Deulofeu.
Le pagelle di Milan - Chievo 3 - 1
Del 05 Marzo 2017
Bacca il migliore, bene Sosa e Deulofeu
Campionato 2016-2017, Sassuolo - Milan 0 - 1
Del 03 Marzo 2017
Nono goal in campionato per Bacca
Campionato 2016-2017, Milan - Fiorentina 2 - 1
Del 25 Febbraio 2017
Prima rete in rossonero per Deulofeu
Mille volte Carletto!
Del 24 Febbraio 2017
Traguardo prestigioso per il nostro Carletto Ancelotti, mille panchine in carriera, da Reggio Emilia a Monaco di Baviera.
Le pagelle di Milan - Fiorentina 2 - 1
Del 20 Febbraio 2017
Kucka e Deulofeu i migliori, male Bacca
Campionato 2016-2017, Lazio - Milan 1 - 1
Del 15 Febbraio 2017
Sesta rete stagionale per Suso, quinto pareggio in campionato
Le pagelle di Lazio - Milan 1 - 1
Del 14 Febbraio 2017
Donnarumma e Suso salvano il Milan, ottimo ingresso di Sosa
Campionato 2016-2017, Bologna - Milan 0 - 1
Del 11 Febbraio 2017
Vittoria in nove contro undici, giĆ  sette espulsioni in campionato
Le pagelle di Bologna - Milan 0 - 1
Del 08 Febbraio 2017
Donnarumma il migliore, bene Deulofeu
Cerca