« Tutti gli articoli della categoria Serie B

Serie B 37° giornata: Vincono le prime tre della classe. Il Padova stecca, la Samp ci crede la Nocerina inguaia il Vicenza

Del 28/04/2012 di Daniele Manuelli


Serie B  37° giornata: Vincono le prime tre della classe. Il Padova stecca, la Samp  ci crede la Nocerina inguaia il Vicenza Nel 37° turno di serie B vincono tutte le prime della classe tranne Verona e Padova. Il passo falso dei veneti permetta alla Sampdoria di portarsi a meno uno dalla zona play off. In coda sempre più delicata la situazione del Vicenza sconfitto in casa dalla Nocerina.

Il 37° turno di serie B si è aperto con l’importante vittoria del Sassuolo in quel di Brescia per due a uno. Gli emiliani tornano al successo dopo la sconfitta interna di una settimana prima contro il Gubbio. A decidere il match sono  due prodezze di Sansone ad inizio ripresa e di Troianello.  A tempo scaduto la formazione di casa accorcia le distanze con Piovaccari. Il Verona in serata impatta sullo zero a zero al “Bentegodi” contro un Empoli in cerca di punti salvezza.  Gli scaligeri vengono agganciati in classifica dal Sassuolo ma scavalcati dal Pescara che a Gubbio spreca un’infinità di palle goal, colpisce quattro pali ma alla fine centra la vittoria con le reti di  Sansovini (entrato da pochi minuti al posto di Caprari) e Insigne.  Conquista i tre punti anche la capolista Torino che va  subito a bersaglio ad inizio gara con un colpo di testa di Glick. Sul finire della prima frazione di gioco è Sgrigna a siglare il raddoppio. Nella ripresa Calil dal dischetto fissa il risultato sul definitivo 2-1.
In zona play off clamorosa rimonta subita dal Padova. I veneti dopo aver riottenuto in settimana i tre punti in merito alla partita  con il Torino, scendono in campo a Grosseto disputando un primo tempo perfetto culminato  con il doppio vantaggio siglato da Cacia. Nel secondo tempo, la squadra di Dal Canto si rilassa concedendo al Grosseto di riagguantare il risultato nel giro di 180’ secondi grazie ad una doppietta di Sforzini. L’intera posta in palio viene ottenuta  con il minimo sforzo dal Varese. I  lombardi  capitalizzano al meglio un errore del difensore del Cittadella Gorini che permette a De Luca di involarsi verso la porta avversaria e di trafiggere Cordaz. Il passo falso del Padova consente alla Sampdoria di rientrare nei giochi promozione. Ai blucerchiati basta un doppio  Eder (al suo terzo centro) per liberarsi dell’ostacolo Bari. Il brasiliano nel secondo tempo apre e chiude la gara portando i liguri a un solo punto dal Varese. In classifica seguono la Reggina che tra le mura amiche batte l’Albinoleffe con un rigore dubbio trasformato da Ceravolo e il Modena che contro la Juve Stabia dilaga grazie alla firme di Di Gennaro su rigore, Cellini e Stanco.
In coda importantissimo successo nello scontro diretto della Nocerina sul campo del Vicenza. Il goal partita arriva nel recupero del primo tempo ad opera di Farias.  Continua anche la rimonta dell’Ascoli che batte due a zero il Livorno con le marcature di Soncin e Scalise.

Martedì si torna nuovamente in campo.


Daniele Manuelli

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di Daniele Manuelli
Alberto Bigon
Del 23 Dicembre 2011
In 9 stagioni 329 presenze e 90 reti. Nella stagione 89/90 allena il Napoli conquistando uno scudetto (contestato) proprio ai danni del Milan.
Fabio Cudicini
Del 29 Dicembre 2011
Soprannominato il "Ragno Nero". Con il Milan vanta 127 presenze. Vince campionato, coppa Italia, coppa Campioni, coppa delle Coppe e coppa Intercontinentale.
Romeo Benetti
Del 29 Dicembre 2011
Mediano dal vizio del goal. Con il Milan vanta 170 presenze complessive e 32 goal.
Dario Donà
Del 29 Dicembre 2011
Ai tempi della caduta in serie B, il Milan ha messo le basi per un futuro roseo, facendo crescere giovani di grandi talento che sarebbero stati protagonisti nella massima serie. Tra questi c'era anche chi non è riuscito ad emergere: Dario Donà.
1899-1900
Del 29 Dicembre 2011
Saremo una squadra di diavoli. I nostri colori saranno il rosso come il fuoco e il nero come la paura che incuteremo agli avversari! Parole di Herbert Kilpin
1901-1902
Del 31 Dicembre 2011
Il Milan concede la rinvincita al Genoa e vince per la terza volta la medaglia del Re
1900-1901
Del 31 Dicembre 2011
Dopo due anni dalla sua nascita il Milan vince il suo primo titolo nazionale battendo il temutissimo Genoa
1902-1903
Del 31 Dicembre 2011
Il Milan è la squadra lombarda più seguita lo testimoniano anche i vari tornei fatti in giro per la regione
1903-1904
Del 31 Dicembre 2011
Campionato a senso unico con il Genoa ancora protagonista e con i rossoneri che vengono superati dalla Juventus
1904-1905
Del 31 Dicembre 2011
Il Milan si aggiudica la Palla Dapples torneo considerato da molti più importante del campionato

Milan NEWS

Sconfitti anche dal Manchester City; rossoneri fuori dalla Guinnes Cup
I rossoneri perdono l'ennesima gara. Brutta prestazione. Pippo si prende le colpe e alza la voce
[... continua]
Sconfitta sonora nella prima gara della tournée
Un Milan povero di gioco é stato battuto dall'Olympiacos per 3 a 0. Tante attenuanti, ma Pippo dovrá ripartire dagli errori per migliorare subito
[... continua]
Guinness International Champions Cup; una manifestazione dai mille volti
La tournée americana vale tanto, non solo economicamente. Pippo Inzaghi dovrá capire cosa sará il suo Milan
[... continua]
Video puntate
ATUTTOSPORT20-05-13
Archivio video »
da twitter