Biden dovrebbe incontrare i principali alleati degli Stati Uniti Giappone e Corea del Sud a seguito di una spinta a medio termine


Phnom Penh, Cambogia
CNN

Presidente Joe Biden Sbarco in Cambogia sabato Ancora felice Risultati delle elezioni di medio termine Ciò ha creato una spinta inaspettata a casa per il suo secondo mandato di due anni.

L’entità delle sfide all’estero e lo sforzo per tradurre 21 mesi di intenso impegno in risultati concreti per le alleanze statunitensi metteranno alla prova il valore di quel capitale politico sulla scena internazionale. Poiché i voti sono ancora in corso di conteggio.

Biden è destinato ad affrontare una serie di sfide difficili mentre si siede con il primo ministro giapponese Fumio Kishida e il presidente sudcoreano Yoon Suk-yeol. Una Cina assertiva e conflittuale, a lungo la questione centrale e animatrice dell’amministrazione Biden, incombe.

Biden si incontrerà anche separatamente con Kishida e Yun prima del loro incontro trilaterale.

I consiglieri vedono la sosta di Biden al vertice asiatico come un chiaro impulso per alimentare le tendenze storiche e politiche nelle elezioni di medio termine. Anche se il messaggio di Biden potrebbe non cambiare radicalmente, il peso dietro di esso è senza dubbio molto più forte dopo aver consegnato un messaggio che supera le speranze dei più ottimisti funzionari della Casa Bianca nell’elettorato americano.

I tre leader mondiali si sono incontrati all’inizio di giugno a margine di un vertice della NATO e si sono impegnati a migliorare la cooperazione, un compito complesso per i principali alleati degli Stati Uniti. Ha una ricca relazione storica.

Ma quella cooperazione è necessaria perché l’ultima e più aggressiva aggressione della Corea del Nord sarà nelle menti di tutti e tre i leader domenica. La Corea del Nord ha lanciato missili in 32 giorni quest’anno. Secondo la CNN Sia nei missili balistici che da crociera. Invece, ha condotto solo quattro test nel 2020 e otto nel 2021.

Il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan ha suggerito sabato che l’incontro non avrebbe portato a consegne specifiche, dicendo ai giornalisti a bordo dell’Air Force One che i leader potrebbero “discutere problemi di sicurezza più ampi nell’Indo-Pacifico e, in particolare, le minacce dalla Corea del Nord”. Missili e programmi nucleari”.

Il trilaterale arriva il giorno prima di un incontro uno contro uno ad alto rischio per Biden con il presidente cinese Xi Jinping, il loro primo incontro di persona da quando Biden è entrato in carica. L’incontro si terrà a margine del vertice del G20 a Bali.

Parlando ai giornalisti domenica mattina, Biden ha detto che stava entrando all’incontro con Xi da una posizione di relativa forza.

“So che sto uscendo forte”, ha detto, aggiungendo che conosceva bene Xi e che c’erano “pochissime incomprensioni” tra i due leader.

“Dobbiamo capire quali sono le linee rosse, quali sono le cose più importanti per ognuno di noi nei prossimi anni”, ha detto Biden.

Biden, Yun e Fumio discuteranno dell’incontro di lunedì durante un incontro trilaterale.

“Una cosa che il presidente Biden vuole certamente fare con i nostri più stretti alleati è mostrare in anteprima ciò che vuole fare, e ai leader di (Corea del Sud) e Giappone, ‘Cosa vuoi che rilanci? Cosa vuoi che faccia entrare con?'”, ha detto Sullivan. , ha detto che sarebbe “un argomento, ma non l’evento principale del tripartito”.

All’inizio di domenica, Biden parteciperà al vertice dell’Asia orientale, che sarà uno spin-off del vertice dell’ASEAN di sabato volto a migliorare le relazioni USA-Indo-Pacifico. Incontra Fumio e Yun prima di partire per Bali.

Questa parte del viaggio, ha detto ai giornalisti in una telefonata all’inizio di questa settimana un alto funzionario dell’amministrazione, riflette “l’intenso impegno con l’ASEAN e il sud-est asiatico” durante l’amministrazione Biden.

Biden, ha aggiunto il funzionario, “mirerà a mantenere lo slancio di un maggiore impegno e ad affrontare le preoccupazioni importanti per l’ASEAN nei modi che cercano”, mantenendo un tema in corso durante l’edificio della presidenza Biden. Alleanza in competizione strategica con la Cina.

Tra i principali argomenti di discussione questo fine settimana in Cambogia, ha detto il funzionario, c’è il conflitto in corso in Myanmar, dove l’esercito ha preso il potere con un colpo di stato lo scorso anno.

I leader mondiali discuteranno del “rispetto dei diritti umani, dello stato di diritto e del buon governo, di un ordine internazionale basato su regole e degli sforzi per risolvere la crisi in Birmania”.

Biden è arrivato a Phnom Penh sabato dopo aver partecipato al vertice ASEAN-USA, dove ha tenuto incontri bilaterali con i leader dell’ASEAN e il primo ministro cambogiano Hun Sen.

“Questo è il mio terzo viaggio, il mio terzo vertice, il secondo di persona, ed è una testimonianza dell’importanza che gli Stati Uniti attribuiscono al nostro rapporto con l’ASEAN e al nostro impegno per la centralità dell’ASEAN. L’ASEAN è il cuore della strategia indo-pacifica della mia amministrazione E riaffermiamo il nostro impegno a lavorare di pari passo con un ASEAN integrato e potenziato. “Continuiamo a rafforzarci”, ha affermato Biden in brevi osservazioni di apertura all’inizio del vertice.

Venerdì, Biden ha fatto una sosta di tre ore a Sharm el-Sheikh, in Egitto, dove ha partecipato al vertice COP27 sul clima e ha incontrato il presidente egiziano Abdel Fattah el-Sisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.