ISS: Martedì gli astronauti statunitensi Cassada e Rubio escono dalla stazione spaziale

Iscriviti alla newsletter scientifica Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie su scoperte affascinanti, scoperte scientifiche e altro ancora.



Cnn

La prima di una serie di missioni spaziali alla fine di quest’anno è decollata dalla Stazione Spaziale Internazionale martedì mattina.

Gli astronauti per la prima volta e gli astronauti della NASA Josh Casada e Frank Rubio hanno iniziato la loro escursione fuori dalla stazione spaziale alle 9:14 ET ed è durata 7 ore e 11 minuti alle 16:25 ET.

Casada indossava una tuta spaziale a strisce rosse come membro dell’equipaggio extraveicolare 1 e Rubio indossava un costume non contrassegnato come membro dell’equipaggio extraveicolare 2.

Gli astronauti hanno assemblato una staffa di montaggio sul lato di tribordo del traliccio della stazione spaziale sullo sfondo di viste spettacolari della Terra.

L’hardware è stato consegnato alla stazione spaziale il 9 novembre a bordo della navicella spaziale Cygnus di Northrop Grumman, che ha consegnato in sicurezza il suo carico. Solo uno dei suoi due pannelli solari viene distribuito dopo il lancio.

Questo hardware consentirà l’installazione di più pannelli solari di lancio, chiamati iROSA, per dare alla stazione spaziale una spinta di potenza. I primi due pannelli solari di lancio sono stati installati all’esterno della stazione nel giugno 2021. Sono previsti un totale di sei iROSA che potrebbero aumentare ulteriormente la potenza della stazione spaziale. 30% quando tutto è finito.

quando Altre due passeggiate spaziali il 28 novembre e il 1 dicembre vedranno i due equipaggi di astronauti smontare e installare un’altra coppia di pannelli solari una volta che l’hardware di montaggio è a posto. I pannelli solari verranno consegnati durante la prossima missione di rifornimento commerciale SpaceX Dragon, attualmente prevista per il lancio il 21 novembre.

Le passeggiate nello spazio sono una parte di routine degli equipaggi delle stazioni spaziali mentre mantengono e aggiornano il vecchio laboratorio orbitante, ma la passeggiata nello spazio di martedì è stata la prima della NASA da marzo. Le missioni spaziali dell’agenzia si sono concluse dopo l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Matthias Maurer ha completato il suo primo volo spaziale con l’acqua nel casco.

Un sottile strato di umidità oltre i normali livelli previsti è stato trovato sul casco di Maurer dopo circa sette ore di passeggiata nello spazio. In un evento considerato “una chiamata ravvicinata” dalla NASA, Marrer ha rapidamente rimosso il casco e i campioni d’acqua, l’hardware della tuta e la tuta spaziale sono stati restituiti sulla Terra per le indagini. I funzionari della NASA hanno stabilito che la tuta non ha subito alcun guasto hardware.

“Il motivo della presenza di acqua nel casco potrebbe essere dovuto alle prestazioni del sistema integrato, in cui molteplici variabili come lo sforzo dell’equipaggio e i sistemi di raffreddamento dell’equipaggio hanno portato alla formazione di quantità di condensa superiori al normale all’interno del sistema”, la NASA disse. Aggiornamento post sul blog.

“Sulla base dei risultati, il team ha aggiornato le procedure operative e sviluppato un nuovo hardware di mitigazione per ridurre gli scenari che comportano l’accumulo di acqua nelle prestazioni integrate, assorbendo l’eventuale acqua che appare. Queste misure continueranno a proteggere il personale da eventuali liquidi nel casco .

I funzionari della NASA hanno dato il “via libera” alla ripresa delle passeggiate nello spazio dopo aver completato una revisione in ottobre.

Il team della sonda ha sviluppato tecniche per gestire le temperature nella tuta e ha aggiunto nuovi cuscinetti assorbenti al casco, ha affermato Tina Cantella, responsabile del coordinamento delle operazioni per il programma della Stazione spaziale internazionale.

I sottili pezzi arancioni sono posizionati in diverse parti del casco, che è già stato testato in orbita dagli astronauti all’interno della stazione spaziale.

“Abbiamo fatto un sacco di campionamenti diversi di questo, e abbiamo avuto equipaggi intorno alla nave che cercavano di iniettare acqua nel casco alla stessa velocità che sarebbe in una brutta, brutta situazione. Abbiamo scoperto che questi cuscinetti erano molto efficace”, ha detto Cantella.

La passeggiata spaziale di martedì ha permesso di testare le nuove cinture mentre installazioni di pannelli solari più complessi lavorano fuori dalla stazione spaziale prima delle passeggiate spaziali entro le prossime due settimane.

Nel frattempo, giovedì è prevista una passeggiata spaziale russa. Gli astronauti Sergey Prokopyev e Dmitri Petelin inizieranno la loro passeggiata alle 9:00 ET per lavorare fuori dal modulo Nauka Multipurpose Laboratory. I due prepareranno un radiatore per il trasferimento dal modulo Rosved a Nauga durante la loro passeggiata spaziale di sette ore, che sarà trasmessa anche in diretta sul sito web della NASA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.