La tempesta invernale prolungata provoca almeno 37 morti e lascia migliaia di persone senza elettricità



Cnn

Il Una persistente tempesta invernale La scorsa settimana ha portato forti nevicate, forti venti e freddo brutale in gran parte degli Stati Uniti, uccidendo almeno 37 persone e lasciando centinaia di migliaia senza elettricità la mattina di Natale.

A partire da domenica mattina, 43 pollici di neve potrebbero aver avuto il peggior impatto intorno a Buffalo, New York, ha affermato il National Weather Service. Le condizioni di neve e bufera di neve hanno reso le strade impraticabili, le sottostazioni elettriche si sono congelate e più di una dozzina di persone sono morte, hanno detto i funzionari della contea di Erie.

Le condizioni si sono leggermente attenuate domenica, consentendo ai soccorritori di uscire e vedere l’entità del problema.

“Non voglio dire che accadrà perché è un errore per me dirlo, perché sappiamo che ci sono persone che sono bloccate in macchina per più di due giorni”, ha detto domenica il dirigente della contea di Erie Mark Polancarz. “Ci sono persone nelle case con temperature sotto lo zero”.

Il governatore di New York Kathy Hochul l’ha definita “la tempesta più distruttiva nella lunga storia di Buffalo” a causa della sua potenza e della sua lunga durata.

“Questa è una crisi di proporzioni epiche”, ha detto domenica Hochul a Paula Reid della Galileus Web.

Nell’ultima settimana, questa tempesta invernale ha portato temperature pericolosamente fredde, condizioni di bufera di neve e inondazioni costiere in tutti gli Stati Uniti. Rovinare i piani di Natale Sulla strada.

Domenica mattina più di 55 milioni di persone erano sotto allerta per il gelo e gli allarmi per il gelo erano in vigore in gran parte del sud.

Le condizioni di bufera di neve si sono protratte domenica sui Grandi Laghi, mentre i due terzi orientali del paese hanno dovuto affrontare temperature molto fredde.

Alcuni Principali città Il sud-est, il Midwest e la costa orientale hanno registrato i Natali più freddi degli ultimi decenni. In Florida, Miami, Tampa, Orlando e West Palm Beach hanno registrato il 25 dicembre più freddo dal 1983.

New York City ha registrato temperature fredde record alla vigilia di Natale in diverse località, inclusi gli aeroporti JFK e LaGuardia. La massima a Central Park è stata di 15 gradi, il secondo 24 dicembre più freddo in almeno 150 anni. Servizio meteorologico nazionale.

Si prevede che le temperature rimbalzino nel corso della settimana con temperature superiori alla norma in una tendenza al riscaldamento molto apprezzata.

Alle 11 di domenica, circa 250.000 case e aziende negli Stati Uniti erano senza elettricità, di cui circa la metà nel Maine e a New York colpite. PowerOutage.us. Il numero di interruzioni dall’inizio della tempesta ha talvolta superato il milione di clienti.

Un operatore di rete elettrica per almeno 13 stati nella parte orientale del paese chiese I clienti possono risparmiare energia impostando i loro termostati più bassi del solito dal primo sabato fino alle 10:00 di domenica.

L’operatore, PJM Interconnection, serve circa 65 milioni di persone in tutto o in parte in Delaware, Illinois, Indiana, Kentucky, Maryland, Michigan, New Jersey, North Carolina, Ohio, Pennsylvania, Tennessee, Virginia, West Virginia e Distretto di Columbia. . L’operatore ha avvertito che si sarebbero verificati blackout continui se la tensione fosse stata troppo elevata.

A New York, le utility Con Edison e NaturalGrid US hanno esortato i clienti a risparmiare energia, citando condizioni meteorologiche estreme e l’aumento della domanda di energia sui gasdotti interstatali che portano il gas naturale in città.

Nel frattempo, la carenza di energia in Texas ha spinto il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti a dichiarare un’emergenza venerdì, consentendo al fornitore di energia dello stato di superare gli standard sulle emissioni ambientali fino a quando il consumo di energia non sarà ridotto.

A Jackson, Mississippi, le temperature estreme hanno ostacolato gli sforzi per riparare un’importante interruzione della rete idrica sabato scorso che ha causato una perdita di pressione dell’acqua per i residenti, hanno detto i funzionari della città.

“In questa notte della vigilia di Natale, siamo grati agli equipaggi che hanno sfidato queste temperature estreme mentre lavoravano per alleviare la pressione sui residenti. Il loro sacrificio non passerà inosservato ed è apprezzato non solo da questa amministrazione, ma da tutti i residenti colpiti”, si legge nel comunicato. disse.

Le condizioni meteorologiche brutali hanno aumentato i viaggi durante i fine settimana di vacanza affollati 5.000 voli cancellati Più di 3.400 voli sono stati cancellati venerdì e sabato e più di 2.800 per il giorno di Natale.

Dei 17 decessi legati alle condizioni meteorologiche segnalati in tutta New York, i funzionari hanno affermato che 16 si sono verificati nella contea di Erie e uno nella contea di Niagara per avvelenamento mortale da monossido di carbonio, secondo l’ufficio dello sceriffo della contea di Niagara.

Condizioni di bufera di neve hanno spazzato la regione e l’amministratore della contea Pollancarz ha dichiarato di aver visto 500 automobilisti bloccati nei loro veicoli tra venerdì sera e sabato mattina, nonostante il divieto di guida della contea in vigore durante la tempesta.

Ha detto che le truppe della Guardia Nazionale sono state chiamate per aiutare a “salvare le persone intrappolate nei veicoli”.

Dei decessi segnalati all’inizio di domenica – persone di età compresa tra 26 e 93 anni – “alcuni sono stati trovati in auto, altri sono stati effettivamente trovati per strada sul ghiaccio”, ha detto Bollencarz.

Due persone sono morte in incidenti separati venerdì notte quando il personale medico di emergenza non è stato in grado di raggiungere le loro case in tempo per le emergenze mediche, ha detto Bolancarz sabato mattina. I dettagli del terzo decesso, che un portavoce del distretto ha confermato sabato pomeriggio, non sono stati immediatamente disponibili.

“La perdita di due vite a Buffalo – correlata alla tempesta – è ancora una volta una crisi che si sta svolgendo davanti ai tuoi occhi poiché le persone non possono ricevere cure mediche e ti rendi conto che le ambulanze salvavita e il personale medico di emergenza non possono raggiungere le persone durante un situazione di bufera di neve”, ha detto sabato il governatore di New York Cathy Hochul. .

Hochul ha detto che chiederà al governo federale una dichiarazione di emergenza che ci consenta di “rimborsare tutti i costi straordinari per gli straordinari e l’aiuto reciproco che abbiamo portato da altre parti dello stato”.

Buffalo New York Snow sabato 1225

La potente tempesta invernale mette i primi soccorritori bisognosi di soccorso, afferma un funzionario

Nel paese sono stati segnalati altri decessi legati alla tempesta. Loro includono:

• COLORADO: la polizia di Colorado Springs, in Colorado, ha segnalato due morti per il freddo da giovedì, uno trovato vicino al trasformatore di un edificio forse in cerca di calore e un altro trovato accampato in un vicolo.

• Kansas: tre persone sono morte in incidenti stradali legati alle condizioni meteorologiche, ha detto venerdì la Kansas Highway Patrol.

• Kentucky: tre persone sono morte nello stato, inclusa una in un incidente automobilistico nella contea di Montgomery, hanno detto i funzionari.

• Missouri: la polizia di Kansas City afferma che una persona è morta dopo che una roulotte è scivolata da una strada ghiacciata ed è precipitata in un torrente ghiacciato.

• Ohio: nove persone sono morte in incidenti automobilistici dovuti alle condizioni meteorologiche, di cui quattro in un incidente di sabato mattina sull’Interstate 75 in cui un semirimorchio ha attraversato la mediana e si è scontrato con un SUV e un pick-up, hanno detto le autorità.

• Tennessee: venerdì il Dipartimento della Salute del Tennessee ha confermato un decesso correlato alla tempesta.

• Wisconsin: giovedì la pattuglia statale del Wisconsin ha riportato un incidente mortale a causa del clima invernale.

Domenica forti venti dietro un fronte freddo artico porteranno a condizioni di neve effetto lago e bufera di neve in alcune parti dei Grandi Laghi domenica.

Gli avvisi di bufera di neve, gli avvisi di tempesta invernale e gli avvisi meteorologici invernali coprono gran parte del Midwest superiore, della regione dei Grandi Laghi e della valle dell’Ohio.

Sono possibili altri 8-16 pollici di neve effetto lago.

Si prevede che il sistema delle tempeste si indebolirà gradualmente quando tornerà nel Canada sud-orientale e si sposterà lentamente nei prossimi due giorni, trascinando l’aria artica dal Canada nella parte orientale del paese.

L’esplosione artica si modererà lentamente fino a lunedì.

Le basse temperature combinate con pericolosi venti freddi possono rappresentare un rischio mortale per i viaggiatori bloccati, i lavoratori all’aperto, il bestiame e gli animali domestici. Servizio meteorologico nazionale.

“In alcune zone, stare all’aperto può portare a temperature gelide in pochi minuti”, ha avvertito il servizio meteorologico.

Mentre l’aria fredda continua a soffiare sulle calde acque dei Grandi Laghi, si prevede che le condizioni di neve e bufera di neve continueranno, ma lentamente diventeranno meno intense.

Tuttavia, forti venti di 60 mph combinati con il ghiaccio sottovento dai Grandi Laghi creeranno condizioni estremamente pericolose sulla strada.

Nella notte di Natale fino a lunedì, un altro sistema di bassa pressione dal Pacifico porterà la prossima ondata di umidità verso il nord-ovest del Pacifico e poi la California settentrionale, afferma il servizio meteorologico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.