L’esplorazione spaziale di Voyager 1 sembra essere confusa sulla sua posizione

Viaggiatore 1 – Una delle due sonde spaziali lanciate dalla NASA nel 1977 per studiare Giove, Saturno e le rispettive lune – trasmette dati confusi alla Terra, Secondo Alla compagnia spaziale. Il sistema di controllo del veicolo spaziale invia alla NASA i dati di telemetria indicando la sua posizione. Ma il team di ingegneri di Voyager 1 è stato recentemente confuso dalle letture del veicolo spaziale con dati confusi o errati. Ancora più confusa, la sonda di quasi 45 anni è per il resto in buone condizioni: il suo segnale è ancora forte e il problema tecnico non attiva la sua modalità sicura. Voyager 2 (Voyager 1s Sorella studia) Sembra andare bene.

Susan Todd, project manager per il progetto Voyager presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA, ha dichiarato: “Un tale mistero è certamente equivalente in questa fase della missione Voyager”. Siamo nello spazio interstellare, un ambiente ad alta radiazione dove nessun veicolo spaziale ha mai volato prima. Quindi ci sono alcune grandi sfide per il team di ingegneri”.

Comunicare con Voyager 1 è più facile di quanto sembri. Entrambi gli studi sono ormai lontani dalla Terra Plutone – Il viaggiatore 1 è un Valutato Si trova a 14,5 miliardi di miglia dal nostro pianeta. Secondo la NASA, ci vogliono circa due giorni per ricevere una risposta dal veicolo spaziale dopo aver inviato un messaggio.

Todd ha affermato che la NASA potrebbe risolvere il problema con modifiche al software o uno dei sistemi hardware non necessari del veicolo spaziale. In caso contrario, l’agenzia dovrà “abbracciare” il dilemma.

Ad ogni modo, lo farà la NASA Perdere contatto Entrambi i droni avranno la loro soluzione di alimentazione nei prossimi anni. Voyager 1 e Voyager 2 funzionano entrambi con plutonio-238, che si decompone nel tempo. Scienziati Valutazione Entro il 2025, il plutonio-238 non funzionerà ancora adeguatamente per nessuno studio. La Terra ha una certa quantità di plutonio e produrlo richiede tempo e una sfida. Per molti anni, la Russia ha fornito plutonio-238 alla NASA Disconnesso Questo accordo è nel 2015. Fortunatamente la NASA, il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti Rilanciato Produzione interna di plutonio-238 Laboratorio di Oak RidgeConsente molte missioni NASA attuali e future, inclusa la NASA Diligenza Rover.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendentemente dalla nostra casa madre. Ci sono alcuni collegamenti nelle nostre storie. Se acquisti uno di questi link, potremmo ricevere una commissione di affiliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.