L’interruzione della Southwest Airlines lascia i clienti bloccati, i call center sono bloccati

(CNN) – Il caos dei viaggi invernali della scorsa settimana persiste come una sbornia questa settimana – e lunedì è stato di proporzioni emicraniche per Southwest Airlines e per i suoi passeggeri frustrati.

Più di 3.200 voli in entrata o in uscita dagli Stati Uniti sono stati cancellati entro le 14:30 di lunedì, secondo il sito web di Flight Tracker. FlightAwareQuasi 5.000 voli sono in ritardo.

Ma il sud-ovest ne ha una grande quota.

La compagnia aerea con sede a Dallas aveva cancellato più della metà dei suoi voli – più di 2.300 in totale – alle 14:30 di lunedì, ha riferito FlightAware.

Sui social media, i clienti lamentano lunghe code per parlare con i rappresentanti, bagagli smarriti e tempi di attesa eccessivi o segnali di occupato sulle linee telefoniche del servizio clienti della compagnia aerea.

“Interruzione nella nostra rete”

I clienti hanno dovuto affrontare lunghe code agli sportelli Southwest lunedì all’aeroporto internazionale di Raleigh-Durham.

WRAL

In una dichiarazione alla CNN, Southwest Airlines ha affermato che “(la tempesta invernale) sta subendo interruzioni nella nostra rete a causa degli effetti persistenti sulle nostre operazioni in generale”.

Denver, Las Vegas, Chicago Midway, Baltimora/Washington e il Dallas Love Field di Southwest sono alcuni degli aeroporti che registrano il problema maggiore.

Le chiamate al servizio clienti di Southwest non sono passate attraverso la CNN lunedì pomeriggio, quindi i clienti non sono stati in grado di mettersi in fila per parlare con un rappresentante. Southwest ha detto alla CNN che la società è “completamente attrezzata per rispondere alle chiamate”.

La compagnia aerea aggiunge: “Coloro i cui voli sono stati cancellati possono richiedere un rimborso completo o ottenere un credito di volo, che non scadrà”.

Nel frattempo, nella parte occidentale di New York, l’aeroporto internazionale di Buffalo prevede di riprendere i voli passeggeri alle 11 di martedì, secondo il suo ultimo tweet.

La temperatura all’aeroporto era di 18 gradi Fahrenheit alle 14:00, con una leggera nevicata che cadeva in cima alle grandi quantità di neve che l’area aveva già visto.

Cattive condizioni stradali

I viaggi su strada sono rimasti insidiosi in alcune parti degli Stati Uniti a causa del freddo pungente.

Nella parte occidentale della contea di Erie, nello stato di New York, in alcune comunità sono state revocate le restrizioni alla guida di emergenza. Buffalo era a postoL’amministratore distrettuale Mark Bolancarz ha detto lunedì.

“La città di Buffalo è impraticabile nella maggior parte delle aree, e mentre la rete principale può avere una o due corsie per il traffico di emergenza, la maggior parte delle strade secondarie e laterali sono ancora intatte”, ha detto Bollencarz.

Ha detto che ci sono strade principali che sono state sgombrate principalmente per l’uso di misure salvavita per aprire aree intorno a ospedali e case di cura.

La scorsa settimana è stata dura

Una tempesta invernale che ha colpito gli Stati Uniti è stata un brutto momento per i viaggiatori, poiché la settimana di Natale ha iniziato a riportare i numeri dei voli verso i livelli pre-pandemia.

Il giorno di Natale, secondo FlightAware, 3.178 voli sono stati cancellati e 6.870 sono stati ritardati.

Un totale di 3.487 voli sono stati cancellati alla vigilia di Natale, secondo FlightAware.

Venerdì è stato il giorno peggiore della serie con 5.934 cancellazioni, mentre giovedì ha visto quasi 2.700 cancellazioni.

Si prevede che questa megaesplosione di tempo invernale si moderi lentamente questa settimana nei due terzi orientali del paese.

Ci sono molti altri sviluppi in arrivo su questa notizia dell’ultima ora.

Ross Levitt, Chris Boyette e Artemis Moshtagian della CNN hanno contribuito a questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.