Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

Il commissario UE afferma che l’invasione della Russia sta inviando “onde d’urto” in tutto il mondo

I prezzi globali di alcuni cereali sono aumentati dall’inizio della guerra Russia-Ucraina, con entrambi i paesi che contribuiscono con una percentuale significativa delle forniture globali a determinate materie prime, come il grano.

Vincent Mundy | Bloomberg | Getty Images

“Vediamo chiaramente le conseguenze dell’invasione russa dell’Ucraina. Lo ha detto mercoledì alla CNBC lo scambio per la Commissione europea.

Parlando alla CNBC al World Economic Forum di Davos, si è concentrato sulla crisi in Ucraina a seguito dell’invasione russa e del declino globale causato dalla guerra. .

L’invasione ha portato l’UE a combattere per ridurre la sua dipendenza dalle forniture di gas russe, sebbene la Russia non abbia imposto un divieto totale dell’UE su petrolio e gas.

“Dobbiamo allontanarci urgentemente dalla dipendenza della Russia dai combustibili fossili”, ha affermato Domprovsky.

Santo Elliott

La Russia si è detta pronta a costruire corridoi per le navi in ​​partenza dall’Ucraina con cibo

La nave da carico con mais ucraino salpa da Sornomorsk nella regione di Odessa nell’Ucraina meridionale verso la Germania.

Yuli Sosulia | Rilascio futuro | Getty Images

Un funzionario russo ha affermato che Mosca è pronta a fornire una rotta umanitaria per le navi che trasportano cibo dall’Ucraina in cambio della rimozione di alcune restrizioni.

“Siamo sempre pronti a dialogare con tutti coloro che lavorano per la pace, per una soluzione pacifica a tutti i problemi”, ha detto mercoledì il viceministro degli Esteri russo Andrei Rudenko all’agenzia di stampa statale russa Interfax.

“Abbiamo ripetutamente parlato della necessità di un approccio globale per risolvere la crisi alimentare”, ha affermato, aggiungendo che “le sanzioni sulle esportazioni russe e sulle transazioni finanziarie sono state revocate”.

La Russia è pronta a fornire gli aiuti umanitari necessari, ha affermato Rudenko.

Martedì, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha accusato la Russia di “armare” il cibo in Ucraina bloccando le esportazioni di prodotti di base come grano e olio da cucina dal paese. I prezzi alimentari globali sono aumentati a causa del calo delle esportazioni. La Russia nega di utilizzare il cibo per fare pressione sugli alleati dell’Ucraina affinché allentino le sanzioni.

In una dichiarazione di mercoledì, Andrews Tarsa, consigliere dell’intelligence di Denio per l’Europa centrale e orientale, ha affermato che “non esiste un modo semplice per fermare le esportazioni di cibo attraverso i porti ucraini del Mar Nero e che rotte di esportazione alternative su terra e fiumi richiedono tempo e investimenti. Infrastrutture e barriere burocratiche.

“La guerra ridurrà significativamente la produzione alimentare e le esportazioni dell’Ucraina in futuro”, ha affermato Dursa.

Santo Elliott

Il presidente afferma che il Malawi si è reso conto dell’impatto della guerra in Ucraina

Il presidente del Malawi Lazarus Saqueira ha affermato che l’aumento dei prezzi di cibo, carburante e fertilizzanti, dovuto principalmente alla guerra in Ucraina, sta avendo un impatto sull’economia africana.

“Dobbiamo lavorare insieme per trovare soluzioni per porre fine alla guerra”, ha detto.

– Santo Elliott

Il CEO afferma che il passaggio dal gas russo sarà “davvero doloroso” per la Germania

Il CEO di Covestro, Marcus Steelman, ha dichiarato alla CNBC al World Economic Forum che il ritiro della Russia dal gas sarebbe “estremamente doloroso per l’industria” in Germania a breve termine.

“Ci sono pochissime possibilità di risarcimento [for that shift]Costerà centinaia di migliaia di posti di lavoro – è la mia convinzione personale – e sta davvero raffinando l’ambiente industriale tedesco”.

Ha affermato che l’industria tedesca dovrebbe essere supportata dal trasferimento di energia dal gas russo, aggiungendo che “tutto ciò che dobbiamo fare è passare alle energie rinnovabili con piena forza” e sviluppare quel settore in Germania.

Santo Elliott

La Russia rivela un default storico del debito dovuto al divieto del dollaro USA

Il 13 maggio 2022 il presidente russo Vladimir Putin presiederà una videoconferenza a Mosca, in Russia, con i membri del Consiglio di sicurezza. Sputnik / Michael Metzel / Kremlin REUTERS tramite Attention Editors – Questa immagine è stata fornita da una terza parte.

Michael Metzel | Sputnik | Via Reuters

L’America è finita Importante esenzione che ha permesso a Mosca di ripagare il debito estero Per gli investitori stranieri in dollari statunitensi tramite banche statunitensi e internazionali, La Russia può essere costretta al default.

L’Ufficio per il controllo delle attività estere del Dipartimento del Tesoro ha consentito pagamenti in dollari in ogni occasione, contribuendo a ripagare il debito estero della Russia fino ad ora, riducendo tuttavia le riserve di valuta estera accumulate. Lo ha annunciato martedì l’OFAC in un bollettino L’esenzione scade mercoledì alle 12:01 ET.

La Russia ha una scadenza per il servizio del debito di quest’anno, in particolare $ 400 milioni di pagamenti di interessi dovuti alla fine di giugno.

Adam Solovsky, un partner del gruppo del settore finanziario dello studio legale globale Reid Smith, ha detto venerdì alla CNBC che Mosca potrebbe sostenere che non è l’impostazione predefinita perché è impossibile effettuare pagamenti anche se sono disponibili.

Solovsky ha affermato che la situazione stava entrando in “territorio sconosciuto” e che Russia e Stati Uniti stavano affrontando un periodo di “casi prolungati”.

Leggi di più di questa storia Qui.

Il rivenditore britannico Marks & Spencer lascia la Russia

Sabato 8 agosto 2015, un cliente è entrato nel negozio Marks & Spencer Group Plc presso l’Afimall Retail and Entertainment Center nel Moscow International Business Center a Mosca, in Russia.

Bloomberg | Bloomberg | Getty Images

rivenditore britannico Marx & Spencer Ha annunciato che avrebbe lasciato la Russia, l’ultima di una lunga serie di aziende che lo hanno fatto.

Il rivenditore di prodotti alimentari e abbigliamento ha smesso di esportare in Russia a marzo e ha dichiarato che ritirerà la sua proprietà mercoledì con una commissione di 31 milioni di sterline (39 milioni di dollari).

Nel suo ultimo aggiornamento sui ricavi, M&S ha dichiarato che inizierà l’anno 2022-23 in corso con un margine di profitto inferiore.

“L’attività è ora ben consolidata e ha un inizio anno incoraggiante. Tuttavia, date le crescenti pressioni sui costi e l’incertezza dei consumatori, al momento non prevediamo di andare avanti da questo basso margine di profitto nel 2022-23”, ha affermato.

Santo Elliott

Il funzionario afferma che non è chiaro fino a che punto l’UE sarà coinvolta nella ricostruzione dell’Ucraina

L’UE dovrebbe sostenere l’Ucraina nella sua ristrutturazione, ha detto un alto funzionario alla CNBC, ma non è in gran parte chiaro fino a che punto quel blocco colpirà il conto per ricostruire l’Ucraina.

“Dovrebbe essere un impegno europeo perché l’Ucraina è in Europa, vuole entrare nell’UE, noi la consideriamo nella nostra famiglia, quindi l’Europa non può dire ‘O la ricostruzione è una questione per altri attori mondiali'”, ha affermato Paulo Gentiloni, Commissario UE per Economia, mercoledì, detto alla CNBC.

“Come risolviamo questo problema? Questa è una domanda aperta, ma per ora non è una domanda. Per ora, il problema è sostenere l’Ucraina, perché il successo di questa resistenza è cruciale per il nostro futuro”, ha detto.

L’invasione russa dell’Ucraina sta dominando l’agenda del World Economic Forum di Davos, in Svizzera, e i leader politici e economici hanno avvertito che la guerra potrebbe già avere conseguenze a lungo termine per la distribuzione alimentare globale e la stabilità geopolitica.

Santo Elliott

George W. Bush dice che la civiltà potrebbe non sopravvivere alla guerra di Putin in Ucraina

Ha detto il miliardario liberale George Soros L’invasione russa dell’Ucraina Può essere fatto risalire al punto di partenza della terza guerra mondiale.

Alla sua cena annuale al World Economic Forum di martedì sera, Soros ha affermato che il corso della storia è cambiato radicalmente dall’ultimo evento a Davos, in Svizzera.

“La Russia ha invaso l’Ucraina. Ha scosso l’Europa nel profondo”, ha detto al pubblico.

“L’Unione Europea è stata istituita per impedire che una cosa del genere accadesse. Anche se i combattimenti dovessero finire, la situazione non ritornerebbe alla normalità, come alla fine dovrebbe essere. In effetti, l’invasione russa potrebbe essere l’inizio di una guerra mondiale .

Leggi la storia completa qui: Soros afferma che la civiltà non sfuggirà alla guerra di Putin in Ucraina, avverte della depressione globale

– Matt Clinch

Zhelensky dice che la Russia sta usando tutto ciò che ha per combattere il Donbass

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy parla in una conferenza stampa congiunta, affermando che l’attacco russo all’Ucraina continua, a Kiev, in Ucraina, il 28 aprile 2022.

Valentyn Ogirenko | Reuters

Il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha affermato che la Russia sta usando tutte le sue risorse per combattere per quattro città nella regione orientale del Donbass.

“La situazione nel Donbass è molto difficile ora”, ha detto Zhelensky nel suo discorso notturno alla nazione. “Praticamente tutta la forza dell’esercito russo, con tutto ciò che è rimasto, sta attaccando lì. Gli invasori vogliono distruggere tutto lì: Lyman, Bopasna, Siverodonetsk, Slaviansk”.

Zelenskyy L’esercito ucraino sta reagendo, ma “la quantità di equipaggiamento e armi richiederà tempo e molti sforzi al nostro popolo per superare i propri vantaggi”.

Ha detto agli ucraini che molti in Russia e in Occidente dovrebbero essere orgogliosi di aver detenuto la Russia per tre mesi in una guerra che si aspettavano sarebbe durata tre giorni.

– Associated Press

Il leader della NATO avverte la Russia, l’attacco all’alleato “attiva la piena risposta di tutte le alleanze”

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg parla in una conferenza stampa prima della riunione dei ministri della difesa della coalizione il 15 marzo 2022 presso la sede della NATO a Bruxelles.

Kenzo Tribouillard | AFP | Getty Images

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che, sebbene l’alleanza militare di 30 membri non abbia inviato truppe in Ucraina, “l’attacco della Russia a un alleato della NATO provocherebbe una risposta completa da parte dell’intera coalizione”.

“Questa è prevenzione. Il suo scopo non è provocare conflitti, ma prevenire conflitti e mantenere la pace”, ha detto Stoltenberg al World Economic Forum di Davos, in Svizzera.

Stoltenberg ha affermato che la NATO ha aumentato la sua presenza militare nella parte orientale dell’alleanza da quando la Russia ha invaso l’Ucraina alla fine di febbraio.

“Ora abbiamo 40.000 soldati sotto il comando della NATO. Abbiamo più capacità navali e aeree, specialmente con 100.000 soldati nella parte orientale dell’alleanza in stato di allerta”, ha affermato. Ha aggiunto: “Questo è un messaggio molto chiaro a Mosca e non consentirà errori di calcolo o incomprensioni”.

– Amanda Macia

Leggi la precedente trasmissione in diretta della CNBC:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.