Powell giura di mantenere l’inflazione fuori controllo per molto tempo

Jerome Powell, presidente del Consiglio della Federal Reserve degli Stati Uniti, ha testimoniato davanti all’audizione della Commissione per i servizi finanziari della Camera a Washington il 23 giugno 2022.

Maria F. Calvert | Reuters

Presidente della Federal Reserve Girolamo Powell Mercoledì ha promesso che i politici non avrebbero permesso che l’inflazione si impadronisse dell’economia statunitense a lungo.

“Il pericolo è che tu stia iniziando a passare a un regime più inflazionistico con una serie di shock. Il nostro compito è impedire che ciò accada e impediremo che ciò accada”, ha affermato il capo della banca centrale. “Non permetteremo la transizione da un ambiente a bassa inflazione a un ambiente ad alta inflazione”.

parla Un Forum della Banca Centrale Europea Powell, insieme a tre dei suoi colleghi globali, ha continuato il suo duro discorso sull’inflazione negli Stati Uniti, che opera a livelli record da oltre 40 anni.

In breve tempo fu costituita la Banca Centrale Molti aumenti tariffari Dovrebbe cercare di sopprimere i rapidi aumenti dei prezzi. Ma Powell ha affermato che è anche importante controllare le aspettative di inflazione nel lungo periodo.

“C’è un orologio che scorre qui e l’inflazione qui è in corso da oltre un anno”, ha detto. “Presumere che le aspettative di inflazione a lungo termine saranno ancorate indefinitamente di fronte a un’inflazione elevata persistente è una cattiva gestione del rischio. Quindi non l’abbiamo fatto”.

Gli indicatori di mercato delle aspettative di inflazione sono notevolmente diminuiti da quando la banca centrale ha iniziato ad aumentare i tassi a marzo. Criteri per la prospettiva Nei prossimi cinque anni Questa settimana i titoli di Stato legati all’inflazione sono scesi al 2,73% da quasi il 3,6% di fine marzo, rispetto ai Treasury standard.

Altri studi, tuttavia, suggeriscono che i consumatori si aspettano che i prezzi continuino a salire. Una di queste mosse dell’Università del Michigan ha contribuito a esercitare pressioni sulla banca centrale Ha alzato il tasso di interesse di riferimento a 0,75 punti percentuali Alla sua riunione all’inizio di questo mese.

Il governo federale è ora accusato di abbassare queste aspettative, senza paralizzare l’economia. Powell ha detto di aver riconosciuto i pericoli che ci aspettavano, ma sperava che accadesse.

“Ci impegniamo a utilizzare i nostri strumenti per ridurre l’inflazione. Il modo per farlo è rallentare la crescita e mantenerla positiva”, ha affermato. “C’è il rischio di andare troppo oltre? Certo, c’è il rischio. Non sono d’accordo sul fatto che questo sia un enorme rischio per l’economia. L’errore più grande da fare … è non riuscire a ripristinare la stabilità dei prezzi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.