Risultato Steelers vs. Bengals, takeaway: Mitch Trubisky stordisce Pittsburgh Cincy in OT per la vittoria selvaggia della settimana 1

CINCINNATI — Un gioco selvaggio ha avuto un finale un po’ naturale. Dopo che entrambe le squadre hanno fallito i tentativi di field goal vincenti, il kicker degli Steelers Chris Boswell ha fatto un tentativo di 53 yard nell’ultimo gioco dei tempi supplementari per dare a Pittsburgh una vittoria per 23-20 a Cincinnati. Due grandi completamenti da Mitch Trubisky a Pat Freiermuth sul possesso finale di Pittsburgh hanno creato il calcio vincente di Boswell.

Clark Harris, il lungo snapper dei Bengals, si è infortunato e Cincinnati ha mancato il suo primo tentativo di field goal vincente. Dopo che Evan McPherson ha sbagliato un tentativo da 29 yard, Pittsburgh non è stato in grado di mettere insieme il suo tentativo vincente quando il tentativo da 55 yard di Boswell ha colpito la traversa sinistra a 70 secondi dalla fine. La McPherson, che ha perso Harris durante il regolamento, ha visto il suo tentativo vincente punto dopo punto bloccato da Minkah Fitzpatrick a due secondi dalla fine per forzare i tempi supplementari. Prima di saltare, i Bengals hanno pareggiato il punteggio sul passaggio di atterraggio di sei yard di Joe Burrow a Ja’Mar Chase.

Gli Steelers ospiti, aiutati da quattro palle perse del Bengals, hanno preso un vantaggio di 17-6 nell’intervallo sui campioni in carica dell’AFC. La difesa di Pittsburgh ha registrato tre intercettazioni nel primo tempo fuori dalla tana, incluso un pick-6 da 31 yard di Fitzpatrick nei minuti di apertura del gioco. Gli Steelers hanno preso un vantaggio di 17–3 dopo che Trubisky ha colpito Najee Harris con un passaggio di touchdown da 1 yard a metà del secondo quarto. Il punteggio è stato impostato dall’intercettazione di DJ Watt di Burrow, che non aveva lanciato molte intercettazioni nel primo tempo prima della partita di domenica.

L’unico punteggio del terzo quarto è stato il passaggio di touchdown di due yard di Burrow a Tyler Boyd, seguito dal completamento di due punti di Burrow a Mike Thomas. Nonostante Burrow abbia lanciato il suo quarto intercetto a meno di sei minuti dall’inizio del quarto quarto, il deficit dei Bengals era di soli sei punti con 6:05 rimanenti sulla linea delle 30 yard di Cincinnati. Da lì, i Bengals si sono diretti verso la linea delle 2 yard degli Steelers prima che Cam Sutton interrompesse il quarto down di Burrow nella end zone per Chase. Cincinnati ha trovato la end zone al suo prossimo possesso prima dei tempi supplementari su un tentativo di point-off bloccato da Fitzpatrick.

Ecco un resoconto completo di quello che è successo a Cincinnati:

Perché gli Steelers hanno vinto

La difesa opportunistica degli Steelers ha vinto la partita. L’attacco di Pittsburgh è stato sufficiente per spingere gli Steelers al traguardo. Gli Steelers hanno goduto di una partita stellare di Fitzpatrick, che ha consolidato il suo status di uno dei migliori difensori della NFL.

Perché i bengalesi hanno perso?

Affrontare cinque palle perse è quasi impossibile, soprattutto quando non stai forzando nulla da parte nostra. I Bengals non sono stati in grado di prendersi cura della palla nel primo tempo e non sono stati in grado di proteggere costantemente Burrow, che ha trascorso gran parte della giornata nelle retrovie.

punto di svolta

Gli Steelers avevano il controllo dopo che Watt aveva licenziato Burrow a metà del secondo quarto quando Pittsburgh era in vantaggio 17-6. Burrow e Chase si sono collegati per un guadagno di 24 yard sul gioco successivo per aiutare a impostare il primo punteggio dei Bengals. Da quel momento il gioco è stato noioso.

Gioco del gioco

Dopo aver saltato il suo primo tentativo, Boswell è rimasto fedele al suo secondo tentativo di field goal ai tempi supplementari. Boswell calcia nonostante un forte vento da sinistra a destra.

Infortuni gravi per entrambe le squadre

Sia Pittsburgh che Cincinnati hanno subito lesioni significative. Bengals wideout Dee Higgins ha lasciato la partita nel secondo quarto per un infortunio alla testa. Higgins, che ha ricevuto due passaggi per 27 yard prima dell’infortunio, è stato inizialmente in questione poiché è stato valutato per una commozione cerebrale.

Harris e Watt hanno lasciato la partita durante il quarto quarto. Watt ha subito un infortunio al petto e Harris ha lasciato il gioco per un infortunio alla gamba.

Trubisky è stato solido al suo debutto con gli Steelers

L’ex quarterback dei Bears non ha illuminato le statistiche al suo debutto con gli Steelers. Andò 21 su 38 per 194 yard con un passaggio di touchdown a Harris. I suoi due più grandi completamenti sono stati nel regolamento per i tight end Zach Gentry (32 yard) e Pat Freiermuth (31 yard). Trubisky ha tirato bene nei tempi supplementari, completando un passaggio di 25 yard a Deontay Johnson prima di saltare il tentativo di field goal di Boswell. I suoi completamenti di 26 e 10 yard nei momenti di Freimuth hanno stabilito i punteggi vincenti di Boswell.

Le linee offensive lottano

Entrambe le linee offensive hanno lottato nonostante Pittsburgh e Cincinnati abbiano entrambi aggiunto talento attraverso il libero arbitrio in questa bassa stagione. La linea ricostruita dei Bengals ha lottato per proteggere Burrow, che è stata saccheggiata sette volte dalla difesa degli Steelers. Tre di quei licenziamenti provenivano dal linebacker del terzo anno degli Steelers Alex Highsmith.

La linea offensiva di Pittsburgh ha faticato a trovare buchi aperti per Harris, che ha concluso la partita con 23 yard su 10 carry. Il principale corridore degli Steelers è stato il ricevitore Chase Claypool, che ha guadagnato 36 yard su sei carry.

Qual è il prossimo

Gli Steelers inizieranno il turno di casa del loro programma domenica prossima contro i Patriots. Pittsburgh ha battuto per l’ultima volta il New England nella settimana 15 della stagione 2018, una vittoria per 17-10 all’Heinz Field. Cincinnati si recherà a Dallas per affrontare i Cowboys nella loro prima partita su strada della campagna. I Bengals hanno perso quattro vittorie consecutive contro i Cowboys, inclusa una decisione 30-7 nel dicembre 2020. L’ultima vittoria di Cincinnati contro Dallas risale al 2004, quando Carson Palmer ha battuto i Bengals 26-3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.