Si prevede che una grande tempesta invernale colpirà gran parte degli Stati Uniti prima di Natale Clima americano

UN La grande tempesta invernale Si prevede che il sistema colpirà la maggior parte degli Stati Uniti prima di Natale, cosa che secondo gli automobilisti e i viaggiatori aerei interromperà i viaggi durante le vacanze. forte nevicataVenti forti e temperature gelide in molte zone.

Questo diffuso sistema di tempeste coincide con l’arrivo di una massa d’aria artica che consumerà gran parte del paese “la prossima settimana”. Secondo il servizio meteorologico nazionale. Tra martedì e sabato, le temperature dovrebbero raggiungere una media compresa tra 10 e 35F nei due terzi nord-occidentali e orientali degli Stati Uniti.

Nelle pianure settentrionali e nel Midwest superiore, le temperature possono scendere fino a 10 Fahrenheit negativi ed estendersi alle pianure centrali. Dal Midwest alle parti centrali e settentrionali della costa orientale, le temperature dovrebbero scendere a una sola cifra e negli anni dell’adolescenza, ha affermato il National Weather Service. disse.

Anche gli Stati Uniti meridionali non saranno risparmiati dal calo delle temperature in aree di stati normalmente temperati come la Florida e il Texas. Le temperature sotto lo zero possono essere viste lungo la costa settentrionale del Golfo. Secondo il Weather Channel.

Il sistema temporalesco potrebbe portare condizioni meteorologiche ancora più severe. Joe Lundberg, meteorologo senior a lungo raggio presso Accuweather, disse: “È il tipo che porta a bufere di neve in alcune parti degli stati centrali.”

“Questa tempesta si intensificherà, alimentando un netto contrasto tra l’aria artica proveniente dagli stati centrali e l’aria relativamente calda negli Stati Uniti sudorientali”, ha avvertito il capo meteorologo di AccuWeather John Porter. “Decenni di grandi tempeste della costa orientale si sono verificati in questo tipo di sistema, che comporta il pericolo di forti nevicate e piogge, forti venti, inondazioni costiere, forti temporali e tornado sul lato meridionale della tempesta”.

Circa 144.000 clienti elettrici dal nord di New York al Maine saranno senza elettricità dopo che una potente tempesta ha scaricato la neve negli Stati Uniti orientali questo fine settimana. Lo ha riferito NBC News. Con molte strade impraticabili, alcuni residenti del Maine potrebbero essere oscurati fino a lunedì o martedì, afferma l’outlet.

“La neve pesante continuerà sul Maine, mentre la neve pesante effetto lago continuerà nella parte occidentale e centro-settentrionale di New York fino a lunedì”, ha detto il National Weather Service. disse Di domenica. Nel frattempo, i brividi di vento nelle pianure settentrionali possono arrivare fino a -60F.

Si prevede che l’incombente sistema di tempeste approderà diversi giorni dopo che un terremoto di magnitudo 5,4, centrato vicino a Midland, in Texas, ha scosso l’area ed è stato avvertito a centinaia di chilometri di distanza. Lo ha riferito un’affiliata ABC locale. Il terremoto ha colpito intorno alle 17:30 di venerdì e segna almeno il secondo terremoto del Texas occidentale a superare la magnitudo 5.0 nell’ultimo mese. Secondo il Lubbock Avalanche-Journal.

Gli investigatori statali di petrolio e gas hanno iniziato a indagare su un terremoto di magnitudo 5,4 il 16 novembre a nord-ovest di Pecos, in Texas. Il bacino del Permiano del Texas occidentale – Il numero di terremoti in questo stato, che produce più petrolio e gas naturale, è aumentato negli ultimi anni. Secondo il Texas Tribune.

Gli scienziati hanno collegato l’aumento dell’attività sismica e l’iniezione di liquami nel sottosuolo. Le compagnie petrolifere spesso scaricano sottoterra questi rifiuti salati e contaminati, che “risvegliano faglie dormienti”, riferisce l’outlet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.